MANGIAMO COLORATO

MANGIAMO COLORATO!
I colori della frutta e della verdura ci aiutano a distinguere le proprietà di questi alimenti. Ogni colore è infatti dato dai polifenoli, sostanze con potenti capacità antinfiammatorie, in grado di contrastare i radicali liberi. Questi ultimi sono la principale causa dell’invecchiamento e delle patologie aterosclerotiche.
Il dosaggio ORAC (oxygen radical absorbance capacity) misura misura l’attività antiossidante legata appunto principalmente ai polifenoli.
Per mantenere il benessere dell’organismo e per contrastare i processi degenerativi alla base dell’invecchiamento cellulare sono necessarie da 3500 a 5000 unità ORAC al giorno. Tale dosaggio si raggiunge con circa 600 grammi di frutta e verdura al giorno che corrispondono a 5 porzioni e a 5 colori.
Le 5 porzioni di frutta e verdura corrispondono a 5 colori: rosso, giallo/arancione, blu, verde, bianco. Oggi vediamo più nel dettaglio le classi gialle e rosse.
Nella classe arancione/gialla troviamo albicocche, arance, papaie, carote, clementini, mandarini, limoni, pompelmi, mele, cedro, prugne, pesche, zucca. Gli alimenti di questa classe prevengono i tumori, le malattie cardiovascolari, aiutano la vista, prevengono l’invecchiamento delle cellule perché contengono sostanze provitaminiche e antiossidanti come betacarotene, flavonoidi, vitamina C.
Nella classe rossa troviamo pomodori, fragole, lamponi, ciliegie, melograno, anguria, ravanelli. Gli alimenti contenuti in questa classe aiutano il cuore e la pelle, prevengono i tumori perché contengono sostanze antiossidanti come licopene e antocianine.

Quindi rendiamo colorata la nostra alimentazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.